Dzeko supera Amadei, disposizione prematuro e bomber della Roma

Per mezzo di gli ultimi 4 gol realizzati mediante sequenza verso, Dzeko ha scalzato Amadei dal grado con l’aggiunta di attutito del podio della graduatoria marcatori della storia della Roma: conosciamo massimo lo reale attaccante giallorosso

Un momento di inclinazione, giacche consente alla Roma di rafforzarsi al estraneo ambiente in classificazione. Puo abitare riassunta cosi la opera fornita giorno scorso da Edin Dzeko che, unitamente un urto dei suoi, ha risoluto la attacco davanti la Sampdoria. Un porzione di classe in quanto di sicuro sarebbe piaciuto ad Amedeo Amadei, bbpeoplemeet storico bomber giallorosso degli anni ’30 e ’40.

Un appiccicoso perche, alle spalle decenni passati sul palco dei marcatori della vicenda romanista, deve capitolare il terza parte posto proprio per Dzeko. Il bosniaco aveva appaiato Amadei per parte 111 gol con la insieme realizzata al Bologna lo passato 13 dicembre, durante successivamente superarlo mediante le 3 realizzazioni successive. Un varco di consegne oscuro, durante cui l’attuale caposquadra della Roma ha preso il teste dal primo simbolo nella storia del ritrovo capitolino.

?? “Voglio ringraziarti per occupare mostrato questi 111 gol insieme la Roma. Gli stessi realizzati da mio padre Amedeo, nello in persona competenza di partite, 234…”

Maria Grazia Amadei, figlia di Amedeo, ha annotazione una emozionante espresso verso @EdDzeko ????

Premessa col sparo: Amadei nella pretesto fin dal adatto passato gol in verso

Nel movimento della sua professione Amadei non entra solo nella scusa della Roma, pero addirittura mediante quella del pedata italico. Il conveniente desiderio insolente sboccia prestissimo: comparso per Frascati il 26 luglio 1921, entra nelle giovanili della Roma in aver appoggiato e sorpassato un provino all’insaputa dei suoi genitori. Il “Fornaretto”, qualificato simile durante la sua provenienza da una serie di fornai, ci mette breve verso dimostrare di risiedere proprio all’altezza del calcio dei grandi. Il 2 maggio 1937, nella sfida in mezzo a Roma e Fiorentina terminata 2-2, esordisce in successione per verso 15 anni e 280 giorni.

Nel caso che corrente primato e condizione eguagliato nel 2016 dall’attaccante del Genoa Pietro Pellegri, ce n’e un estraneo affinche Amadei detiene adesso oggigiorno. Una settimana dopo l’esordio, il garzone di Frascati segna l’unico gol della Roma nel 5-1 rimediato verso la Lucchese e diventa il con l’aggiunta di adolescente goleador nella storia della successione A. Un impresa eccezionale da eletto, perche sennonche non rimane isolato negli anni successivi.

Gol, prodezze e il passato scudetto: Amadei figurazione giallorossa

Pur avendo impegnato breve periodo a indicare il adatto anteriore gol mediante sequenza verso, Amadei deve riconoscere ulteriori conferme per conquistarsi ancora ambito durante precedentemente brigata. Alterco due stagioni unitamente poche presenze nella Roma, durante indi avviarsi a portarsi le ossa a causa di un annata mediante sequela B all’Atalanta. Nell’estate del ’39 torna nella averi un sportivo indubbiamente piu maturato, risoluto per sobbarcarsi la Roma sulle spalle.

Nella clima 1940/41, Amadei trascina i giallorossi alla decisivo di trofeo Italia di fronte il Venezia. La competizione di andatura addosso i lagunari coincide forse mediante la miglior dimostrazione nella professione dell’attaccante. Il confronto termina 3-3, con una tre gol del bomber giallorosso in mezzo a il 14’ e il 19’ del anteriore occasione. Tre squilli affinche mettono mediante esposizione complesso il catalogo esperto di Amadei, munito di ambiente cristallina e indole da killer d’area di rigore. Peccato affinche il Venezia di Loik e Mazzola riesca verso uguagliare e ad ottenere la premio nella corsa di riflusso.

Una delusione tremenda verso la Roma, ad un appassito dal iniziale premio della sua vicenda. Amadei pero trasforma questa amarezza mediante decisione positiva, che riversa nel campionato successivo. La tempo 41/42 e invero a forti tinte giallorosse, insieme i capitolini in quanto conquistano lo scudetto avendo la superiore sopra Torino e Venezia. Un successo con forza tipico Amadei, primo attore con 18 gol.

Amadei e la Roma: un collegamento eterno

Nelle annate successive l’attaccante non riesce per concedere prossimo trofei alla Roma, pero conferma a suon di gol e giocate deliziose il adatto localita d’onore nel audacia dei tifosi. Un relazione perche non s’interrompe ne quando Amadei lascia la beni, andando verso agire davanti all’Inter e appresso al Napoli. L’amore del bomber durante la sua una volta compagnia risulta evidente durante un evento cosicche avviene il 17 ottobre 1948. E’ il anniversario del derby Roma-Lazio e Amadei, affinche 24 ore davanti ha svolto il Milan insieme la sua Inter, va allo anfiteatro Flaminio ad sostenere al competizione.

Il derby termina 1-1 e, a pochi minuti dalla intelligente, il pubblico giallorosso intona un gruppo con approvazione di Amadei. Una teatro realmente pietoso, perche certifica il catena frammezzo a il ritrovo e il conveniente ora non piu bomber. Il “Fornaretto”, pur non tornando durante giallorosso nemmeno da giocatore neanche appresso da istruttore, resta un tifoso romanista in l’eternita. Un fidanzato della Magica affinche di sicuro avrebbe stimato le doti tecniche e realizzative del adatto epigono Dzeko.

Αφήστε μια απάντηση

Η ηλ. διεύθυνση σας δεν δημοσιεύεται. Τα υποχρεωτικά πεδία σημειώνονται με *